Matrimonio Sara&Daniel
Castello del Catajo (PD)

Quando due sguardi si incontrano e il cuore palpita, allora è quello il momento dell’Amore. E Sara e Daniel sono innamorati, sono due anime gemelle.
Il loro matrimonio è stata una piccola favola, un momento speciale che ha suggellato un’unione destinata.
Lasciate che ve lo racconti.

L’arrivo a casa di Daniel mi porta nella campagna padovana, nella villa di famiglia dove la mamma e i testimoni sono tutti intorno allo sposo per aiutarlo nella vestizione. Il tempo di un brindisi in giardino ed è già ora di mettersi in viaggio verso la chiesa! Intanto, mi reco da Sara, che mi aspetta con il piccolo Gabriel. In casa regna un delicato silenzio, scandito dalla luce che filtra silenziosa dalle finestre. Sara è al trucco, baciata da un tenue raggio di sole, nella mani della bravissima Serena Sere MUA Make Up Artist, mentre la sua testimone vigila premurosa.
Terminata questa fase, è il momento di dedicarsi al piccolo di casa, Gabriel: lui si lascia vestire e l’amore materno e filiale è esploso nelle sue forme più dolci ed emozionanti.

Ma che matrimonio sarebbe senza le amiche della sposa? Come un turbine arrivano per la vestizione e la casa è piena di risate e di allegria. Sara è bellissima nel suo abito dell’Atelier Sposa D’Este, sembra esserle cucito addosso: adesso sì, è la sposa perfetta!

Arriviamo in chiesa e c’è Daniel che attende la sua Sara. Con un delicato gesto le solleva il velo e le bacia la fronte, la prende sottobraccio e si dirigono così, assieme, verso l’altare, mentre la luce che scende sulla navata principale ricorda a tutti che sì, oggi è un giorno stupendo per l’Amore. Durante la cerimonia, anche Gabriel fa la sua parte: oggi, infatti, c’è la celebrazione del suo battesimo.

Matrimonio Castello del Catajo

Dopo il rito, ci dirigiamo tutti verso il maestoso Castello del Catajo, un luogo magnifico, che trasuda storia e bellezza in ogni angolo, deliziati dalle prelibatezze di Chalet Banqueting  . Il parco e la terrazza panoramica diventano così lo sfondo di una storia fantastica e un po’ speciale, accompagnata dalla musica degli Animarea, che hanno fatto ballare gli sposi su note melodiose.

 

E mentre il sole si tuffa silenzioso dietro le colline lasciando spazio ad una tiepida serata di fine maggio,
compio lo scatto più bello della giornata: quello di una famiglia felice.

Chiesa della Beata Vergine della Salute (Este)

Comments

comments