Anelli per matrimonio, immagini per scegliere le fedi

Anelli per Matrimonio

Lo scambio degli anelli al matrimonio è uno dei momenti più intensi e toccanti della cerimonia: un simbolo che resterà a memoria perenne di un giorno (e di un amore) indimenticabile. Le fedi sono non solo oggetti, ma veri suggelli di una promessa d’amore, dunque, vanno scelte con cura.

In commercio ne esistono di diversi tipi, da quelle più classiche in oro giallo fino a quelle più particolari con pietre preziose, anche se non mancano sposi che preferiscono disegnare i propri anelli matrimoniali per avere un oggetto assolutamente personalizzato. E vi dirò di più: c’è anche chi opta per matrimonio senza anelli… ma questo lo vedremo a breve.

 Come scegliere anelli per matrimonio civile

In realtà, che si tratti di matrimonio civile o religioso poco importa: le fedi nuziali vanno scelte secondo il proprio budget e gusto. Prima di optare per uno specifico modello, è bene chiedersi alcune cose, ovvero:

Indosso senza problemi anelli?
Qual è il mio materiale prezioso preferito?
Quanto sono disposto a spendere per gli anelli per il matrimonio?
Pietre preziose sulle fedi: sì o no?

In base a queste risposte, saprete già come orientare la scelta degli anelli per il matrimonio, civile o religioso che sia. Infatti, esistono specifici modelli base che riescono a soddisfare le varie esigenze, ovvero:

Fede classica: è perfetta per chi opta per la classicità, preferendo un anello semplice e senza pietre preziose. La larghezza è di circa 4 mm, mentre il peso può andare dai 3 ai 10 gr. Generalmente è in oro giallo, ma ci sono anche versioni in oro bianco o in platino.
Fede mantovana: è in tutto e per tutto identica alla fede classica, solo con la fascia più larga, di solito sui 6 mm. Spesso, data la larghezza, è impreziosita da diamanti, pietre preziose o incisioni.
Fede comoda: è caratterizzata da una forma bombata sia all’esterno, che all’interno, il che le permette di essere impreziosita da gemme varie.
Fede francesina: è la fede ideale per chi non ama portare gli anelli, ma non vuole comunque rinunciare a quello di matrimonio. È leggermente bombata, ma piatta all’interno e il suo peso è compreso fra i 3 e i 5 gr.
Fede personalizzata: prendono spunto dai modelli canonici appena descritti, ma offrono variazioni sul tema dettate quasi sempre dalla moda o da specifiche richieste degli sposi.

Come è ovvio immaginare, i prezzi degli anelli per il matrimonio sono determinati dal peso dell’oggetto, dalla lavorazione, dalla presenza di diamanti e/o pietre preziose, e dalla loro caratura.

foto Anelli Matrimonio

Come scegliere anelli in oro bianco

Se l’oro giallo è il colore classico delle fedi, negli ultimi anni c’è stata una controtendenza e in molti scelgono gli anelli in oro bianco per il matrimonio. Infatti, nonostante i modelli canonici di fedi siano sempre quelli, si può facilmente optare per un materiale diverso come l’oro bianco o il platino, più costoso ma comunque delle stesso colore.

Inoltre, gli anelli in oro bianco per matrimonio possono anche essere innestati con altri tipi di oro: da questo connubio nascono fedi nuziali in oro bianco e giallo e fedi nuziali in oro bianco e rosa.

Anelli Matrimonio oro bianco

Come scegliere anelli con diamante

I diamanti sono i migliori amici delle donne e quale pietra scegliere per il giorno più importante se non questa? Molto spesso gli anelli con diamante per il matrimonio sono quelli per la sposa, sia in oro giallo che bianco, che un po’ ricordano l’anello della proposta di matrimonio, ovvero il solitario. Altri modelli, invece, portano il diamante all’interno, anziché all’esterno.

In molti casi, specie quando non si hanno grosse restrizioni di budget, gli anelli con diamante sono in oro bianco con una o più fasce di diamanti luccicanti: si tratta di una fede davvero importante, che non tutti preferiscono sia per costi, che per praticità.

Fedi Matrimonio con diamante

Quanto costano gli anelli per matrimonio?

Quanto costano gli anelli per matrimonio? Una risposta precisa non è possibile darla, poiché principalmente dipende dal valore dell’oro al momento dell’acquisto delle fedi; di certo, però, si tratta di una spesa importante.

In linea generale, una coppia di fedi classiche di peso e dimensioni medie può costare sui 350/400 euro, ma non c’è un limite quando parliamo di anelli per matrimonio con diamanti o di platino, materiali ancora più costosi del semplice oro.

Chi compra gli anelli per il matrimonio?

Solitamente, sono i testimoni a comprare gli anelli per il matrimonio, anche se non c’è una regola fissa. Quasi sempre, però, sono gli sposi a scegliere e i testimoni a pagare in gioielleria: ok, non sarà la cosa più romantica del mondo, ma quale persona si prenderebbe la responsabilità di comprare gli anelli per il matrimonio senza interpellare gli sposi o addirittura a scatola chiusa? Beh, nessuno!

In tempi più recenti, invece, capita sempre più che siano gli sposi stessi a comprare gli anelli per il matrimonio, lasciando ai testimoni di nozze la libertà di scegliere un regalo diverso.

Matrimonio senza anelli

Si può fare un matrimonio senza anelli? Certo, ma solo se civile. Per molti sposi le fedi nuziali sono un plus non necessario, per qualcuno addirittura simbolo di un retaggio di appartenenza dominante: così, alcuni scelgono di non indossare gli anelli di matrimonio, ma magari fanno un tatuaggio di coppia per suggellare l’unione.

Sinceramente non mi è ancora accaduto di partecipare ad un matrimonio senza anelli, ma c’è sempre una prima volta!

portafedi originale Anelli Matrimonio

Anelli per 25 anni di matrimonio

Quali sono gli anelli perfetti per i 25 anni di matrimonio? In molti portano le fedi in gioielliera per farsi aggiungere una fascia in argento, essendo i 25 anni l’anniversario delle nozze d’argento, ma non tutti vogliono “ritoccare” gli anelli del matrimonio. Così, molto spesso si opta per una veretta di diamanti o, puntando su anelli per 25 anni di matrimonio economici, su di una fascia semplice in oro bianco, da mettere sempre all’anulare.

Come sempre, non ci sono regole, ma l’importante è che l’anello sia di coloro argento, quindi o in oro bianco o in platino.

Anelli per i 30 anni di matrimonio

Anche per gli anelli per i 30 anni di matrimonio non vi è una regola, ma considerato che in questo anniversario viene definito “le nozze di perle” è praticamente d’obbligo un anello con una o più perle a corredo.

In commercio esistono tantissimi tipi di perle, anche quelle nere, indicate per le donne più sofisticate e anticonformiste.

Anelli per i 40 anni di matrimonio

Trascorsi 40 anni dal primo sì, si festeggiano le nozze di smeraldo: dunque, gli anelli per i 40 anni di matrimonio dovranno avere uno o più smeraldi incastonati, pietra preziosa dal colore verde e dal significato quasi mistico.

In generale, per gli anelli degli anniversari di matrimonio è solo la sposa a riceverne uno in dono, mentre lo sposo conferma le sue promesse nuziali sempre con la stessa fede di 40 anni prima.

Le gioiellerie dove acquistare gli anelli per il matrimonio

Tutti abbiamo una gioielliera di fiducia, quella alla quale ci rivolgiamo per ogni prezioso da acquistare. Non mancano, poi, i grandi brand come Tiffany, dove è possibile acquistare sia online che offline: infatti, in Veneto ci sono ben 3 negozi Tiffany, 2 a Venezia e uno a Verona.

Su molti siti di famosi brand di gioielli vi è la possibilità di visionare e addirittura acquistare gli anelli di matrimonio online, talvolta anche usufruendo di qualche sconto (specie se il modello si trova nella sezione outlet, che però non tutti i brand presentano). Fra questi ricordiamo: